Chi possiede Bet365?

È un dato di fatto che Bet365 sia una delle più grandi società di scommesse britanniche. Il sito di scommesse è stato lanciato ufficialmente nel 2000.  Dietro il marchio ci sono Peter Coates e sua figlia Denise. Di seguito potrete saperne di più sui proprietari della società.

Storia di Bet365

Nato in Gran Bretagna il 13 gennaio 1938, Peter Coates voleva diventare calciatore, purtroppo però non vi riuscì. All’età di 14 anni iniziò a lavorare in un ristorante, in modo da aiutare la famiglia. Successivamente diventò uno dei migliori manager di una famosa catena di ristoranti. La sua carriera si sviluppò molto bene e aprì una società di catering che si occupava di fornire cibo alle squadre di calcio inglesi. A causa del suo amore puro e incontaminato per lo sport,  Coates riuscì ad aprire vari centri di scommesse tradizionali. Ad oggi, possiede la squadra inglese di Stoke City.

È lui ad essere accreditato come il fondatore del marchio Bet365, anche se in realtà è Denise Coates ad aver dato il più grosso contributo alla nascita di Bet365. Ciò fu possibile grazie alla sottoscrizione di un enorme prestito bancario, che investì nella creazione della piattaforma di scommesse online per sport e giochi di casinò, oggi nota appunto come Bet365.

Fondata nel 2000, in 5 anni, aveva fatturato così tanto che Peter, il padre, vendette i suoi centri di scommesse tradizionali investendo tutto nelle scommesse online. Oggi, Bet365 è il sito di scommesse preferito da milioni di persone in tutto il mondo.

Bet365 ha conquistato quasi 200 Paesi e ha attirato a sé oltre 20 milioni di scommettitori. Le grandi quote, le varie opzioni di scommessa e l’eccellente supporto sono alcune delle ragioni della sua popolarità.

Bet365 come sponsor

Sponsorizzare il calcio è l’obiettivo numero uno di Bet365. La società investe ormai da molti anni nello Stoke City Football Club.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.