Cosa significa “draw no bet”?

Se sei nuovo nel mondo delle  scommesse  o non ne conosci bene i dettagli, il termine “draw no bet “ (“in caso di pareggio nessuna scommessa”) ti potrebbe sembrare complicato, forse persino senza senso. In verità è piuttosto facile da comprendere. Molti scommettitori non vogliono correre rischi. Questo tipo di  scommessa  rende possibile puntare su “casa” o “ospite” su un mercato a tre direzioni in cui la terza opzione è il pareggio. Tale opzione è eliminata, il che significa che in caso di pareggio lo scommettitore recupera tutti i soldi.

Non aspettarti delle buone  quote  quando fai questo tipo di  scommesse. Per via del rischio ridotto e del tipo di mercato delle  scommesse , è molto probabile che le  quote  siano più basse. È il motivo per cui solitamente il punteggio esatto o il vincitore hanno  quote  migliori rispetto ai mercati come doppia possibilità o draw no  bet.

Non è disponibile ovunque

Non tutti i bookmaker hanno l’opzione draw no  bet  per i diversi sport, principalmente perché tennis, basket e altri sport popolari non possono terminare con un pareggio. Hanno delle regole particolari, come il tiebreaker nel tennis, oppure vengono aggiunti tempi supplementari. Ciò lascia l’opzione draw no  bet  per il calcio e altri sport selezionati.

Alcuni bookmaker sportivi potrebbero offrire questo tipo di  scommessa  per il mercato delle partite complete, ma anche per il primo e il secondo tempo.

Oltre al calcio, anche il  cricket  è uno sport famoso che può concludersi con un pareggio. Altri sport includono football americano, scacchi, regole australiane, boxe, hockey su ghiaccio, corse dei cavalli e altri tipi di corse. Per evitare che una partita o una corsa si protragga per troppo tempo, alcuni di questi sport hanno delle regole specifiche. Inoltre, tali regole fanno sì che la partita non si possa concludere con un pareggio.

In caso dovesse verificarsi un pareggio in uno sport come il sumo, gli incontri vengono solitamente annullati, riprogrammati o vengono aggiunti più intervalli.

Esempi di draw no bet

Esempi di draw no  bet

In questa sezione facciamo un esempio di questo tipo di  scommessa. Poniamo che tu voglia  scommettere  su una partita fra Southampton e Tottenham Hotspur. Di seguito sono riportate le  quote  per ciascuno dei due risultati di questa partita ipotetica:

Tottenham Hotspur – 7/10 (1.70)

Southampton – 21/20 (2.05)

Nel caso in cui stessimo parlando del mercato delle  scommesse del vincitore delle partita, le  quote  sarebbero così:

Tottenham Hotspur – 29/20 (2.45)

Southampton – 21/10 (3.10)

Le  quote  sono più basse perché il pareggio viene eliminato come possibile risultato.

Se  scommetti  20 euro sulla  vittoria  del Tottenham sul mercato draw no  bet  e il tuo pronostico si rivela corretto, vinci 41 euro in totale. Se la  partita  si conclude con un pareggio, recuperi la tua puntata di 20 euro. Perderesti nel caso in cui  vincesse il Southampton.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.